La poesia italiana nell'età di Dante: la linea Bonagiunta-Guinizzelli

Front Cover
Il mulino, 1998 - 390 pages
Negli ultimi due gironi del Purgatorio Dante incontra i poeti: il provenzale Arnaut Daniel, gli italiani Bonaggiunta Orbicciani e Guido Guinizzelli. E' l'occasione per un confronto con i suoi predecessori e per un giudizio che divide in due metà la storia poetica del Duecento. Da una parte gli antichi: la tradizione che Dante intende rifiutare, dall'altra i moderni: la tradizione che Dante riconosce come propria. Ma questa scissione tra passato e presente è davvero attendibile sotto il profilo storiografico? Le due linee tracciate da Dante descrivono il reale sviluppo della poesia duecentesca?

From inside the book

Contents

Premessa p
7
La letteratura del Duecento secondo Dante
21
Nei gironi dei poeti
47
Copyright

12 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information